HOME BIOGRAFIA CARRIERA GALLERY NEWS PROGETTI
esperienza Cinese

Il 17 maggio 2012 diventa l'allenatore del Guangzhou Evergrande, squadra della Chinese Super League, tornando così su una panchina di club a otto anni di distanza.

Debutta sulla panchina della squadra all'11ª giornata di campionato, contro il Qingdao Jonoon, vincendo per 1-0.

Il 27 ottobre 2012, il suo Guangzhou vince il secondo titolo di fila con un turno d'anticipo: decisivo il successo di misura sul Liaoning arrivata grazie al gol al 91' di Gao Lin. Sempre nella stessa prima stagione in terra asiatica si aggiudica anche la Coppa nazionale battendo per 4 a 2 il Guizhou Renhe nella finale di ritorno, dopo l'1 a 1 dell'andata.

La seconda stagione sulla panchina della squadra di Canton, la prima nella quale può partecipare anche nella formazione della rosa, è davvero un cammino trionfale che porta alla vittoria del titolo con diverse giornata d’anticipo.

Il 9 novembre 2013 conquista la Champions League Asiatica pareggiando in casa 1 a 1 contro il Seoul FC dopo che all' andata aveva pareggiato 2 a 2 a Seoul, diventando così il primo allenatore al mondo ad aver vinto le massime competizioni confederali organizzate da almeno due Confederazioni.

A seguito di questa vittoria conquista il diritto a partecipare al Mondiale per Club FIFA. In questa competizione il suo Guangzhou elimina nei quarti di finale la squadra egiziana dell’Al-Ahly per 2-0 per poi arrendersi in semifinale contro il Bayern Monaco di Guardiola.
Conclude la competizione al quarto posto dopo la rocambolesca finalina persa per 3-2 contro l’Atletico Miniero. 

Nel 2014 il cammino in Champions League asiatica è meno fortunato ma si ripete per la terza volta in campionato, portando a termine una storica tripletta. A fine stagione lascia la panchina per diventare Direttore Sportivo sempre del Guangzhou Evergrande.